Stampa
Visite: 70

Ubuntu, ovvero 

“i bambini africani e la cesta di frutta” 

 

Un antropologo ha mostrato un gioco a dei bambini di una tribù africana.
Ha posizionato un cesto di frutta vicino un albero e ha detto loro: il primo che raggiunge l’albero avrà il cestino.
Quando ha dato il via è rimasto sorpreso che camminassero insieme tenendosi per mano arrivando insieme e condividendo il cesto.
Quando gli ha chiesto perché l’avessero fatto hanno risposto “Ubuntu”.
Cioè come può uno essere felice se gli altri sono miserabili?
Ubuntu significa IO SONO PERCHÉ NOI SIAMO.

Quella tribù conosce il segreto della felicità che si è persa in tutte le società che si considerano civili.

 
(Io sono ciò che sono per merito di ciò che siamo tutti insieme)