Home Speciale Giorni Mesi Anno
Speciale Giorni Mesi Anno

In questa pagina pubblichiamo le filastrocche del Rimaiolo su: Giorni, Mesi, Anno

Settimana

Voglio

Ballata dei dodici mesi


* con Melodia

SETTIMANA*

È di verde lunedì
Come le piume di un colibrì

Martedì si macchia di rosa
E la farfalla volando si posa

Mercoledì celeste, celeste
Il camaleonte si cambia la veste

Giovedì è tutto arancione
Sulla criniera di un vecchio leone

 

Venerdì è sempre più blu
Quel pappagallo che sta sul bambù

Mentre al sabato quel gallo
Ha sulla coda tre penne di giallo

Arriva domenica rossa di festa
E un gamberetto all’indietro s’arresta

La settimana, una torta già a fette
Una per una finiscono in sette

 

Ma lunedì apro gli occhi e la trovo!!!
Il pasticcere l’ha rifatta di nuovo

 

VOGLIO*

“Voglio Gennaio col sole d’aprile” (Rodari)
Voglio Febbraio sottile sottile
Voglio per Marzo nessuna tempesta
Voglio ad Aprile che sia sempre festa

Voglio per maggio finita la scuola
Giugno a sognare sotto le lenzuola
Voglio per Luglio un bel venticello
E ad Agosto il mare sempre bello

Voglio settembre senza campanella
Voglio che ottobre sia senza cartella
Voglio novembre con giorni speciali
Voglio dicembre pieno di regali

Ho fatto il gioco dell’erba voglio
L’anno passato ora lo rivoglio
Il tempo corre, scappa, vola via
Si ferma un attimo in fotografia

Ho messo in fila uno ad uno i mesi
Come il bucato sono tutti stesi
Alcuni asciutti altri son  bagnati
E i desideri solo spiegazzati

BALLATA DEI DODICI MESI

Ballata ballata dei dodici mesi
Dobloni o zecchini li abbiamo già spesi
Dei dodici mesi questa è la ballata
Chi non li ha visti ha perso un’annata.

 

Nasce col freddo e col gelo Gennaio
Fuoco scoppietta e si vuota il granaio

Mentre a Febbraio che è il mese più corto
Il sole tramonta quasi dopo che è sorto

 

Marzo ha in testa poco sale
E a volte ci capita il Carnevale

Ad Aprile scalda già il sole
Ed in giardino son nate le viole

 

Le trecce di Maggio son piene di fiori
Ed i bambini giocan tutti di fuori

Ecco Giugno e la scuola fa festa
Con il grano che riempie la cesta

 

Vola Luglio sopra il mare
E la pelle fa arrossare

Mentre Agosto già ci avverte
E non sempre si diverte

 

Settembre ci porta quaderni e cartella
quando tintinna la campanella

Ottobre ha piene le botti di mosto
Con le castagne da cuocere arrosto

 

A Novembre ballano i santi
Ed i vestiti sono tutti pesanti

Arriva Dicembre e si fanno gli auguri
Nasce Gesù e siamo tutti migliori

torna su

 
 
  • Photo Title 1
  • Photo Title 2
  • Photo Title 3
  • Photo Title 4
  • Photo Title 5

Cerca nel sito

Visite

dal 01/01/2011: 142608

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. La prosecuzione della navigazione mediante accesso ad altra area del sito o la selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) comporta la prestazione del consenso all'uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information